DISTRETTO TECNOLOGICO PER L'INGEGNERIA DEI MATERIALI POLIMERICI E COMPOSITI E STRUTTURE

MACADI

Sviluppo  di  modelli  e  metodi di calcolo per l’analisi di strutture in materiale polimerico e composito sotto carichi dinamici e d’impatto

Soci IMAST coinvolti:

  • Alenia
  • Aermacchi
  • S.p.A.
  • CETENA
  • CIRA S.c.p.A.
  • Centro Italiano Ricerche Aerospaziali
  • CRF S.c.p.A
  • Centro Ricerche FIAT
  • Università degli studi di Napoli “Federico II” Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale (DIAS)
  • Politecnico di Torino Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale (DIMEAS)
  • Obiettivi

 

Obiettivo:
L’obiettivo generale del progetto  MACADI  era  lo  sviluppo di una metodologia  numerica  di analisi/simulazione  per  migliorare  l’affidabilità  nella predizione della  risposta  strutturale  di componenti realizzati in materiale composito e/o polimerico sotto l'azione di carichi dinamici che spaziano dall'impatto  a  bassa  velocità  fino  all'impatto  balistico.
A supporto delle  metodologie numeriche  è stata  condotta  una  campagna  di  prove  per lo  studio  del comportamento  dinamico  dei materiali impiegati, al fine di convalidare le leggi per la descrizione della risposta dei materiali ed acquisire  input  certi  per  i  parametri  specifici  dei  modelli  di  materiale  implementati nei  codici numerici.
La metodologia sviluppata ha permesso  di  migliorare  e  guidare  il  design  del  componente stesso, in modo da ridurre i test sperimentali necessari alla progettazione, con conseguente riduzione dei tempi e dei costi di progettazione.
Nel  corso  del progetto, sono state studiate  metodologie  di  simulazione  numerica  dell'impatto  su strutture in materiale polimerico e composito per le tipologie a bassa (1 - 10m/s), media (10 – 20m/s) ed  altissima   velocità   (500 – 1000m/s), al fine di migliorare le   tecniche di progettazione di componenti-tipo per applicazioni nei diversi scenari di impatto considerati.