DISTRETTO TECNOLOGICO PER L'INGEGNERIA DEI MATERIALI POLIMERICI E COMPOSITI E STRUTTURE

TECOP

TEcnologie di produzione per COmpositi a matrice Polimerica

Soci IMAST coinvolti:

  • Alenia Aermacchi S.p.A.
  • CIRA S.c.p.A. - Centro Italiano Ricerche Aerospaziali
  • CRF S.c.p.A - Centro Ricerche FIAT
  • Adler Plastics S.p.A.
  • FGA S.p.A. - Fiat Group Automobiles
  • CYTEC Industries S.r.l.
  • MBDA Italia S.p.A.
  • CNR – Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali (IPCB)
  • Università degli studi di Napoli Federico II - Compositi strutturali per applicazioni innovative (SCIC)
  • Università degli studi di Salerno – Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIIN) e Dipartimento di Chimica e biologia (DICHIB)


Obiettivi:

Il progetto di ricerca era finalizzato allo studio e allo sviluppo di materiali e processi di produzione per componenti in composito con proprietà strutturali e funzionali destinati al settore dei trasporti e della difesa con l’obiettivo di rispondere alle esigenze, espresse dal mercato di riferimento, di incrementare le performance e/o ridurre pesi o costi.
Per il settore automotive, l’attività di ricerca è stata rivolta alla realizzazione di parti funzionali e strutturali di una plancia realizzate in composito polimerico con proprietà estetiche e funzionali migliorate rispetto alle soluzioni in materiali tradizionali.
Nel settore aeronautico, sono stati prodotti, con tecnologie innovative, pannelli curvi e piani in materiale composito rappresentativi di elementi di fusoliera.
Nel settore difesa, è stato sviluppato un sistema integrato per la produzione di pannelli in materiale composito con pesi ridotti e proprietà incrementate rispetto ai materiali attualmente utilizzati.
Innovative soluzioni progettuali sono state ottenute anche attraverso opportune attività di modellazione che hanno guidato la progettazione strutturale dei componenti, l’ottimizzazione dei processi di produzione e la formulazione dei sistemi polimerici, al fine di ottenere miglioramenti significativi delle proprietà strutturali e funzionali rispetto agli standard esistenti.